I 10 Migliori Film di Christopher Walken

Enigmatico, magnetico, affabile, statuario, uno degli attori più caratteristici e riconoscibili della sua generazione.
Scopriamo assieme i 10 migliori film di Christopher Walken.

Per leggere direttamente la Classifica clicca qua

Nato a New York nel 1943, da una famiglia di origine tedesca, Christopher Walken, è uno degli attori più iconici di Hollywood, forte di una faccia indimenticabile.

Gli esordi come ballerino

Walken inizia la propria carriera come ballerino, lavorando in diverse produzioni teatrali e televisive.

Questa sua capacità, verrà portata spesso in pellicola, dove in alcuni dei ruoli, si destreggerà particolarmente bene sulla pista da ballo, specialmente col tip tap.

Dopo aver lavorato molto come ballerino, sposta la sua attenzione sul teatro e successivamente approda sul grande schermo, nel 1969 nel film Me and my Brother di Robert Frank.


Il balzo di notorietà avviene sul finire degli anni 70.
Lavora con Woody Allen in Io e Annie e Roseland di James Ivory, preparandosi per un progetto lungo e ambizioso, Il Cacciatore.

Il Cacciatore

Nel 1978 arriva la consacrazione con “Il Cacciatore” di Michael Cimino, affiancato da Meryl Streep e Robert De Niro.

Walken interpreta alla perfezione le nevrosi della classe media operaia americana di quegli anni e nella parte del film dedicata alla guerra del Vietnam è semplicemente fantastico.

La follia e il crudo dolore della guerra vengono portati in scena in maniera magistrale da Walken, che l’anno successivo, nel 1979, riceverà anche l’oscar come miglior attore non protagonista.

Walken, durante le riprese sputò addosso a Robert de Niro; la cosa non era prevista sul copione e de Niro non la prese proprio benissimo.

La grande prova in Pulp Fiction

Pulp Fiction 1994
Pulp Fiction 1994

Nel 1993 Quentin Tarantino, lo sceglie per un piccolo ruolo nel nuovo film che sta girando, Pulp Fiction.

Walken, pur apparendo in pochi minuti di pellicola, firma una grande prova in questo cult, dimostrando grande presenza scenica e fortissima aurea caratteriale

La capacità di afferrare il calore della scena con lo sguardo intenso e pragmatico che lo contraddistingue, conferisce alla scena del “orologio anale” un significato profondo e intenso, che Bruce Willis, trasporta con devozione anche nelle scene successive

Gli anni 2000

Negli anni lavora a diverse pellicole, ondeggiando sempre fra pellicole più light a film più intensi e profondi, collaborando allo stesso tempo con grandi registi.

Nel 2002 lavora con Leonardo DiCaprio, per la regia di Steven Spielberg, in Prova a Prendermi, interpretando alla grande Frank Abagnale Sr.

Walken si dimostra versatile e capace di un altra grande interpretazione, calandosi alla perfezione nei panni di un padre emotivo e leale, che ha nell’amore per il figlio il fulcro della propria esistenza.

Nel 2004 viene diretto da Tony Scott, in Man on Fire e da Barry Levinson nel 2006 nel bello e sottovalutato L’uomo dell’anno, al fianco di Robin Williams.

Nel 2005 la partecipazione al film comico Due single a nozze con Vince Vaughn e Owen Wilson, lo fa scoprire anche ai più giovani, rendendo alcuni scambi di battute dei veri e propri cult.

Walken è stato anche protagonista di una grande saga come 007, apparendo in 007 Bersaglio Mobile del 1985.

Classifica a cura di Memorie di un Cinefilo

I 10 Migliori Film di Christopher Walken

  • Il Cacciatore – regia di Michael Cimino (1978)
  • La Zona Morta – regia di David Cronenberg (1983)
  • A Distanza Ravvicinata – regia di James Foley (1986)
  • Una vita al Massimo – regia di Tony Scott (1993)
  • Pulp Fiction – regia di Quentin Tarantino (1994)
  • Il Mistero di Sleepy Hollow – regia di Tim Burton (1999)
  • Prova a Prendermi – regia di Steven Spielberg (2002)
  • L’uomo dell’anno – regia di Barry Levinson (2006)
  • 7 Psicopatici – regia di Martin McDonagh (2012)
  • Una Fragile Armonia – regia di Yaron Zilberman (2012)

Curiosità: Christopher Walken e Angelina Jolie

Spesso, si crede che Angelina Jolie, sia la figlia di Christopher Walken.

In realtà il padre della Jolie è l’attore John Voight.

L’errore, probabilmente si è diffuso per la somiglianza tra Voight e Walken e per i lineamenti della Jolie, che effettivamente ricordano più Walken che non il proprio padre naturale.

Grazie per aver letto i 10 migliori film di Christopher Walken