I Migliori Film di Johnny Depp

Sex simbol, poliedrico, spacciatore di droga o furbo pirata all’occorrenza.Scopriamo I migliori film di Johnny Depp, una delle star più amate di Hollywood.

Classifica a cura di Memorie di un Cinefilo

Gli Inizi

Johnny Depp nasce a Owensboro, nel Kentucky il 9 Giugno 1963.

La carriera di Depp inizia nel 1984 con la partecipazione a Nightmare – Dal profondo della notte di Wes Craven.

Depp in realtà provava da anni ad imporsi nel mondo della musica, sopravvivendo con diversi lavoretti saltuari e discontinui.

L’ingresso nel mondo del cinema, dà una spinta propulsiva alle ambizioni di Depp che inizia a prendere corsi di recitazione e a stringere i giusti contatti negli ambienti di Hollywood.

Edward mani di forbice e Buon compleanno Mr. Grape

Nel 1986 viene scelto da Oliver Stone per una piccola parte in Platoon, al fianco di Charlie Sheen e Willem Dafoe.

Il successo arriva poco dopo con Edward mani di forbice, per la regia di Tim Burton, datato 1990.

Depp incarna perfettamente la parte surreale e impotente di Edward, stringendo un sodalizio artistico con Tim Burton, che vedrà legati i due in molte pellicole negli anni a venire.

La carriera di Depp inizia a prendere il salto, partecipando a pellicole come Buon Compleanno Mr Grape, al fianco di Leonardo DiCaprio.

Nel 1995 lavora al fianco di Christopher Walken in Minuti Contati, fornendo un’ottima prova, nonostante il film sia un flop commerciale.

Si imbatte anche nel cinema di mafia, raccontando le vicende dell’agente FBI Joe Pistone in Donnie Brasco.

La pellicola, datata 1997, è un successo di critica e pubblico, con Depp che recita al fianco di Al Pacino.

Paura e delirio a Las Vegas e Blow

Sul finire degli anni novanta e l’inizio dei primi 2000, Depp lavora in tantissime pellicole di grande livello.

Paura e delirio a Las Vegas, datato 1998 diventa in poco tempo un cult senza tempo, acclamato specialmente dalle generazioni più giovani.

La nona porta di Roman Polanski, Il mistero di Sleepy Hollow, di nuovo in sinergia con Tim Burton, Chocolat e soprattutto Blow del 2001, danno grande popolarità a Depp che si inserisce nel gotha degli attori di Hollywood.

Blow, in particolare, fa la fortuna di Depp e crea in maniera inconsapevole, le basi per quel filone di serie tv e film che narreranno in futuro, specialmente su Netflix, le vicende di Pablo Escobar e dei traffici di droga in Stati Uniti e America del Sud.

Pirati dei Caraibi e Jack Sparrow

La vera svolta nella carriera di Johnny Depp arriva nel 2003, quando esce Pirati dei Caraibi – La maledizione della prima luna.

La Disney aveva da tempo in cantiere un film sui pirati, spaventata però dai grandi fiaschi di Corsari e altre pellicole.

Depp, si propone per la parte dello strambo capitano Jack Sparrow, prendendo spunto da Mick Jagger e Keith Richards, nella creazione del suo personaggio.

I dirigenti Disney all’inizio sono scettici sull’interpretazione di Depp, che però insiste e viene caldeggiato dai produttori.

Pirati dei Caraibi, diventa un successo clamoroso, con Depp che recita alla grande al fianco di Orlando Bloom e Keira Knightley.

Il grande successo del primo capitolo, dà inizio ad una saga incredibilmente produttiva per la Disney e la carriera di Johnny.

Nel 2004 Depp cambia di nuovo genere, interpretando con maestria Neverland, al fianco di Kate Winslet e Dustin Hoffman.

Il post Jack Sparrow

Dopo il successo con Pirati dei Caraibi, Depp, alterna i nuovi capitoli del fortunato pirata, con altre produzioni di assoluto livello.

Nel 2008 torna a lavorare con Tim Burton in Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street, ottenendo la sua terza nomination ai premi oscar come miglior attor protagonista, dopo La Maledizione della Prima Luna e Neverland.

Nel 2009 recita al fianco di Christian Bale in Nemico Pubblico, per la regia di Michael Mann.

La pellicola è uno spaccato dei maggiori criminali d’America durante la Grande Depressione.

Gli anni successivi vedono Depp impegnato in tantissime pellicole, non riuscendo tuttavia a ritrovare lo smalto degli anni precedenti.

Non è stato facile selezionare la Top 10 di Johnny Depp, ma i nostri amici di Memorie di un Cinefilo hanno spulciato la filmografia in un lungo e in largo per darvi I migliori film di Johnny Depp.

I migliori film di Johnny Depp

  • Edward mani di forbice (Edward Scissorhands), regia di Tim Burton (1990)
  • Buon compleanno Mr. Grape (What’s Eating Gilbert Grape), regia di Lasse Hallström (1993)
  • Donnie Brasco, regia di Mike Newell (1997)
  • Paura e delirio a Las Vegas (Fear and Loathing in Las Vegas), regia di Terry Gilliam (1998)
  • La nona porta (The Ninth Gate), regia di Roman Polański (1999)
  • Chocolat, regia di Lasse Hallström (2000)
  • Blow, regia di Ted Demme (2001)
  • La maledizione della prima luna (Pirates of the Caribbean: The Curse of the Black Pearl), regia di Gore Verbinski (2003)
  • Neverland – Un sogno per la vita (Finding Neverland), regia di Marc Forster (2004)
  • Nemico pubblico – Public Enemies (Public Enemies), regia di Michael Mann (2009)

Grazie per aver letto I migliori film di Johnny Depp