I 7 Migliori Film di Spionaggio

Andiamo a scoprire I 7 Migliori Film di Spionaggio, tra intrighi, tradimenti, doppiogioco, CIA, KGB, MI6 organizzazioni clandestine, pallottole che vagano, intercettazioni, amori fugaci e tutto quello che potete immaginare. Comprese le teorie del complotto.

Ps: Volutamente non abbiamo inserito film della saga di James Bond – 007 per i quali faremo una classifica a parte.

7.The Bourne Supremacy

Matt Damon aka Jason Bourne
Matt Damon aka Jason Bourne

Uscito nel 2004 diretto da Paul Greengrass con protagonisti Matt Damon, Franka Potente, Brian Cox e Julia Stiles, per citare i maggiori, The Bourne Supremacy è un vero e proprio turbine di azione, spionaggio e intrigo.

La pellicola, è la seconda messa in scena della fortunata saga di Jason Bourne, dopo il primo The Bourne Identity, uscito nel 2002. Jason Bourne è un super agente di un programma segreto della CIA, che ora vuole in tutti i modi, sbarazzarsi di questa mina vagante.

Il film, si snoda fra intercettazioni clandestine, doppiogiochisti all’interno dell’agenzia di spionaggio americana e la sete di vendetta di Bourne, provato, dall’uccisione dell’amore della sua vita.

Un mix di azione intelligente e ben costruito, con una regia veloce e mai stancante. Matt Damon, assolutamente sugli scudi con una grande interpretazione.

6.Mission Impossible – Protocollo Fantasma

Tom Cruise in Mission Impossible
Tom Cruise in Mission Impossible

Uscito nel 2011 diretto da Brad Bird, con protagonisti Tom Cruise, Jeremy Renner, Josh Holloway, Paula Patton, Simon Pegg e Michael Nyqvist, Mission Impossible – Protocollo Fantasma è il quarto capitolo della serie Mission Impossible.

L’agente dell’IMF Ethan Hunt, è ormai l’ultimo baluardo dell’Occidente contro le più malvage organizzazioni criminali. Il parallelismo con gli 007 più classici è evidente, ma a questo si aggiunge una grande regia, coadiuvata da azione ed effetti speciali di primissimo livello.

In questa pellicola, il dualismo con l’Unione Sovietica ritorna di gran carriera come nei più grandi classici romanzi e film d’epoca. L’argomento funziona sempre e il risultato è una pellicola di grande pregio, ritmo, gusto, leggerezza.

5.Black Book

Carice van Houten

Uscito nel 2006 per la regia di Paul Verhoeven, con protagonisti Carice van Houten e Sebastian Koch, Black Book è una delle pellicola più belle sul mondo dello spionaggio ambientate nella Seconda Guerra Mondiale. Il film, racconta la storia di una cantante ebrea che poco prima della fine del conflitto, fugge da Berlino per rifugiarsi in Olanda. Una serie di alterne vicende, la porteranno ad avere a che fare con la resistenza partigiana, le SS ed il terribile eccidio nazista.

Un film meno conosciuto ma di grandissimo spessore narrativo e coinvolgimento.

4.Le Vite degli Altri

Il capitano Gerd Wiesler "HGW XX/7"
Il capitano Gerd Wiesler “HGW XX/7”

Le Vite degli Altri, diretto da  Florian Henckel von Donnersmarck e uscito nel 2006 con protagonisti Ulrich Mühe, Martina Gedeck, Sebastian Koch e Ulrich Tukur, è uno dei film di maggior grandezza nel fotografare l’attività spionistica con grande realismo.

La pellicola, è ambientata in Germania Est, nel 1984. La forza e abnegazione di uno zelante e ligio funzionario statale nei confronti di un famoso scrittore teatrale e intellettuale, metterà in luce tutte le insidie umane nel controllare e nello spiare la persone da parte della Stasi.

Un film clamorosamente bello e struggente, capace di vincere il Premio Oscar, come miglior film straniero.

3.La Talpa

Gary Oldman in La Talpa
Gary Oldman in La Talpa

Tratto dall’omonimo romanzo di John Le Carrè, La Talpa (2011) è senza alcun dubbio una delle pellicole più spettacolari, intense e realistiche in tema di spionaggio.

La regia di Thomas Alfredson e il grande cast con Gary Oldman, Colin Firth, Tom Hardy, Mark Strong, Ciarán Hinds e Benedict Cumberbatch, fa letteralmente volare le pulsazioni del cuore.

Non aspettatevi sparatorie e corse sui tetti.

Vi troverete di fronte a un gioco di spie nei vertici del Circus, il servizio segreto inglese, in piena guerra fredda. I sovietici sono i nemici numero uno e una Talpa, mina l’integrità della sezione.

Chi sarà mai?

Spettacolare

2.Intrigo internazionale

Il grande Cary Grant
Il grande Cary Grant

Intrigo Internazionale, oltre a essere uno dei grandi capolavori del maestro Alfred Hitchcock, è un film, pur essendo uscito nel 1959, avanti anni luce ed estremamente moderno e attuale.

Cary Grant, nel ruolo di protagonista, fa letteralmente volare tutta la pellicola, calibrata con preziosa maestra dal grande Alfred, che sa bene quando accelerare e quando tirare il freno.

La critica, lo incensò sin dal primo istante:

“Intrigo internazionale è un susseguirsi di avventure, di colpi di scena, di pericoli sventati in extremis, un tipico film di fuga ed inseguimento, come Hitchcock stesso li definiva, simile nella struttura a quelli girati in Inghilterra negli anni ’30: l’eroe suo malgrado, la donna come aiutante, un nemico indefinito, non ben determinato nella sua fisionomia politica, a differenza di quanto era avvenuto negli anni ’40 (i nazisti) e di quello che sarebbe avvenuto negli anni ’60 (i comunisti)”. Giorgio Simonelli

1.I Tre Giorni del Condor

Robert Redford
Robert Redford

Un grande classico del genere che ha letteralmente rivoluzionato e spaccato il genere Spy.

Uscito nel 1975, per la regia di Sidney Pollack, con protagonisti Robert Redford, Faye Dunaway, Cliff Robertson, Max von Sydow, I Tre Giorni del Condor, ha segnato un passo temporale decisivo e netto nella produzione cinematografica.

Un mite funzionario della CIA che si occupa di cercare trame oscure e codici all’interno di libri, riviste e giornali, è l’unico sopravvissuto di una strage ordita da un gruppo di sicari che azzera completamente la stazione CIA dove lavora.

Il susseguirsi di eventi e intrighi, da vita ad una pellicola monumentale, dove Robert Redford decide di prendere, salire su di un piedistallo e salutare tutti.

Menzione Speciale: Spy Game

Brad Pitt e Rober Redford

Una menzione speciale la merita sicuramente Spy Game.

Uscito nel 2001 per la regia di Tony Scott con protagonisti Robert Redford e Brad Pitt, Spy Game è senza dubbio un masterpiece del genere. Scrivendo la lista de I 7 Migliori Film di Spionaggio l’avevamo dimenticato miseramente, così abbiamo deciso di dargli una menzione speciale.

Brad Pitt e Robert Redford si snodano con maestria e bravura tra le pieghe attentamente curate di Scott. Un film brillante e pieno di solchi temporali e umani con un Robert Redford in una forma straordinaria.

Se ti è piaciuto quest’articolo leggi anche:

I 7 Migliori Film sui Cecchini

I 7 Migliori Film Erotici

I 10 Migliori Film sulla Cucina

Grazie per aver letto I 7 Migliori Film di Spionaggio