Le Migliori Canzoni dei Foo Fighters

Potenti, graffianti, spettacolari, energetici, incalzanti.Scopriamo Le migliori canzoni dei Foo Fighters, la band fondata da Dave Grohl.

Gli Inizi

I Foo Fighters, nascono nel 1994 dalle ceneri di una delle più grandi band di sempre: i Nirvana.

La formazione vede Dave Grohl, ex batterista della band di Kurt Cobain, nelle vesti di cantante e chitarrista, Nate Mendel al basso, Pat Smear alla chitarra e William Goldsmith alla batteria, che verrà rimpiazzato dopo poco da Taylor Hawkins.

Il primo album, Foo Fighters, datato 1995, è un mix di brani totalmente suonati e registrati da Grohl.

Il lavoro venne usato da Grohl per reclutare gli altri membri della band.

La formazione al completo registra il primo album assieme nel 1997, dal titolo: The Colour and the Shape.

Il lavoro mette subito in chiaro lo stile della band, con chitarre graffianti ed incisive e brani come Monkey Wrench, Everlong, Walking After You, che diventano dei veri e propri manifesti di quello che sarà il futuro.

There Is Nothing Left to Lose e One by One

I Foo Fighters Live
I Foo Fighters Live

There Is Nothing Left to Lose esce nel 1999 e consacra i Foo Fighters come un fenomeno musicale reale e non un semplice appendice dei Nirvana.

I singoli Breakout e Learn to Fly, spingono alla grande il disco e la tournè successiva, dove in veste di chitarrista si aggrega anche Chris Shiflett.

L’album successivo, One by One, esce nel 2002 e non mantiene le aspettative di critica e fan.

Anche lo stesso Grohl, non ama particolarmente questo lavoro tant’è vero che anni dopo dichiarò:

«Quattro brani erano buoni, mentre gli altri sette non li ho più cantati in vita mia. Ne siamo entrati e ne siamo anche usciti.»

Dave Grohl

Skin and Bones, Echoes, Silence, Patience & Grace 

I successivi tre album della band, In Your Honor (2005), Skin and Bones (2006) e Echoes, Silence, Patience & Grace (2007), sono un trittico di assoluta pregevolezza e potenza.

Canzoni come No Way Back, Best of You, Resolve, Cold Day in the Sun , The Pretender, Long Road to Ruin, Cheer Up, Boys (Your Make Up Is Running), certificano l’assoluta maturità e grandezza del gruppo, specialmente nelle performance dal vivo.

I Foo Fighters, riempiono stadi e palazzetti in tutto il mondo e Dave Grohl si dimostra un frontman di grandissimo livello e carisma, trascinando le platee in concerti dalla grande carica e impatto.

Wasting Light 

I Foo Fighters con Jon Paul Jones e Jimmy Page dei Led Zeppelin
I Foo Fighters con Jon Paul Jones e Jimmy Page dei Led Zeppelin

Wasting Light, datato 2011, è un album di rottura, anche tecnologica con il passato.

I Foo Fighters, abbandonano le moderne tecniche di registrazione in digitale, tornando al caro vecchio nastro analogico, affidandosi inoltre al grande produttore Butch Vig, già producer dei Nirvana in Nevermind.

Decidono inoltre di registrare tutto nel garage di Grohl, per avere un suono più “live”.

Proprio Vig disse a riguardo di Wasting Light:

«Arrivato a casa [di Dave Grohl], la cosa che mi ha detto era “Voglio davvero realizzare tutto questo nel mio garage.” Quindi, siamo andati al piano di sotto e abbiamo impostato un rullante. Ho detto: “Beh, suona davvero forte, ma non vedo perché non possiamo farlo.” Poi mi ha detto che voleva registrare sui nastri e non sui computer e l’ho guardato stupito; ho prodotto molti album in questa maniera, e non solo per gli ultimi dieci anni. Ma Dave voleva davvero che [l’album] venisse concepito per il suono e per le performance. Avevano appena suonato in alcuni concerti al Wembley Stadium, e lui mi ha detto “Abbiamo ottenuto così grande successo, che cosa ci resta da fare? Potremo tornare allo Studio 606 e realizzare un album grande e liscio come l’ultimo oppure potremo provare a catturare l’essenza dei primi album dei Foo Fighters.”»

Butch Vig

Brani come Rope, Dear Rosemary, White Limo, Arlandria, These Days, sono tra i migliori del disco e della carriera della band.

Sonic Highways e Concrete and Gold

La carriera dei Foo Fighters prosegue a gonfie vele con gli album Sonic Highways e Concrete and Gold, grande successo di critica e pubblico e le perfomance dal vivo diventano sempre più spettacolari e iconiche, come nel 2015, quando Grohl si rompe una gamba, ma anzichè annullare il tour, decide di farsi costruire un trono di chitarre, omaggiando la serie tv Il Trono di Spade.

Dave Grohl sul Trono di Chitarre
Dave Grohl sul Trono di Chitarre

Parallelamente la band inizia ad invitare ai suoi concerti le rockstar più importanti della storia, come Roger Taylor dei Queen o Jimmy Page dei Led Zeppelin, suonando con loro, per la gioia del pubblico, i loro più grandi successi.

Con una grande discografia alle spalle, non è stato facile scegliere il meglio dai Foo Fighters, ma noi lo abbiamo fatto, sperando che il prossimo album, Medicine at Midnight, previsto per il 2021, ci regali qualche altra grande perla.

Le migliori canzoni dei Foo Fighters

  • ALL MY LIFE (ONE BY ONE, 2002)
  • AURORA (THERE IS NOTHING LEFT TO LOSE, 1999)
  • BEST OF YOU (IN YOUR HONOR, 2005)
  • BIG ME (THE COLOUR AND THE SHAPE, 1997)
  • EVERLONG (THE COLOUR AND THE SHAPE, 1997)
  • EXHAUSTED (FOO FIGHTERS, 1995)
  • I’LL STICK AROUND (FOO FIGHTERS, 1995)
  • LEARN TO FLY (THERE IS NOTHING LEFT TO LOSE, 1999)
  • LOW (ONE BY ONE, 2002)
  • MY HERO (THE COLOUR AND THE SHAPE, 1997)
  • MONKEY WRENCH (THE COLOUR AND THE SHAPE, 1997)
  • NEXT YEAR (THERE IS NOTHING LEFT TO LOSE, 1999)
  • ROPE (WASTING LIGHT, 2011)
  • RUN (CONCRETE AND GOLD, 2017)
  • STACKED ACTORS (THERE IS NOTHING LEFT TO LOSE, 1999)
  • TIMES LIKE THESE (ONE BY ONE, 2002)
  • THE PRETENDER (ECHOES, SILENCE, PATIENCE & GRACE, 2007)
  • THIS IS A CALL (FOO FIGHTERS, 1995)
  • WALK (WASTING LIGHT, 2011)
  • WHITE LIMO (WASTING LIGHT, 2011)

Ascolta la Playlist Spotify: Le migliori canzoni dei Foo Fighters

https://open.spotify.com/playlist/2JzKfQdtdoTx2TkZj021Ik?si=7dp-fRlQSvCDAvXun_9HuQ

Curiosità: Cosa significa Foo Fighters?

Il termine Foo Fighters, venne coniato dagli aviatori americani durante la seconda guerra mondiale, per indicare gli oggetti volanti non identificati, o UFO, che venivano avvistati dai militari.

Grazier per aver letto Le migliori canzoni dei Foo Fighters