I Migliori Film di Guerra

Scopri con noi I Migliori Film di Guerra.I film che hanno segnato la storia e scritto epoche intorno a alcuni dei fatti più incredibili del mondo!

Per leggere direttamente la Classifica clicca qua

Il cinema si è sempre interessato al tema “guerra“.
Diversi sono i registi e gli attori che si sono cimentati in questo micromondo, cercando di raccontare ognuno a suo modo un elemento tanto terribile quanto affascinante come la guerra.


Da Stanley Krubrick a Oliver Stone, da Francis Ford Coppola al più diretto e spettacolare Ridley Scott fino all’enigmatico Cristopher Nolan.

Tanti registi si sono cimentati nel raccontare storie, talvolta vere, spesso romanzate, altre volte ancora inventate, atte a descrivere il mentre della battaglia, lo schivar delle pallottole, il rimbalzar dei morti così efficacemente riportati su pellicola.

Prima Guerra Mondiale

La Prima Guerra Mondiale è stata trattata dal mondo del cinema sin dal suo svolgimento.

La prima pellicola, Maciste, è infatti datata 1916, ad opera degli italiani Luigi Maggi e Romano Luigi Borgnetto.

I soggetti principali del cinema sul primo conflitto bellico, spaziano tra i tre fronti, quello Occidentale, quello Orientale e quello Sud.

Molti sono i romanzi che sono stati da base per successivi film.

Addio alle Armi di Hernest Hemingway, Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale di Erich Maria Remarque, per citare alcuni dei saggi più famosi nella storia.

Anche in Italia abbiamo fatto la nostra parte, con Emilio Lussu, protagonista di Un anno sull’ Altipiano, trasportato sullo schermo con il titolo “Uomini Contro“.

Anche Ermanno Olmi, già impegnato nel genere con Il mestiere delle armi, ha voluto riscrive il conflitto sull’Altipiano d’Asiago, mettendo in opera il delicatissimo Torneranno i Prati nel 2014.

Memorabile ed imprescindibile la visione de: “La Grande Guerra“, distribuito nel 1959 sotto la regia di Mario Monicelli, con le grandi interpretazioni di Alberto Sordi e Vittorio Gassman.

Tra le ultime e più interessanti produzioni su questo filone, merita una menzione speciale 1917 di Sam Mendes, un film girato tutto come fosse un unico pianosequenza.

1917 Sam Mendes
1917 di Sam Mendes

Seconda Guerra Mondiale

Il secondo conflitto mondiale, ha dato ampissimo materiale a sceneggiatori, registi e produttori per inanellare grandi capolavori.

L’enorme numero di tematiche belliche, sociali, storiche, politiche, ha fatto sì che la narrazione su questa fase storica prendesse innumerevoli pieghe e filoni.

Grandi storie vengono ambientate in cruenti campi di battaglia, come Stalingrado, El Alamein, Pearl Harbor, lo sbarco in Normandia, la disfatta di Dunkirk.

La tragedia dell’Olocausto fa da sottofondo a molti film ambientati in questo periodo e sono numerosi i grandi attori ad avere vinto premi e riconoscimenti per le loro interpretazioni drammatiche.

Nascono anche nuovi luoghi, per raccontare la guerra.

I sottomarini, gli aerei, le navi da battaglia, sostituiscono la trincea o il campo di battaglia, elementi che erano considerati cardini nel primo conflitto.

Salvate il Soldato Ryan di Steven Spielberg, Il Nemico alle Porte, La Sottile Linea Rossa, sono solo alcune delle pellicole che vi lasceranno incollati allo schermo.

In particolare sia Tom Hanks, che Spielberg, dopo aver girato Salvate il Soldato Ryan, si concentrarono molto sul cinema bellico, arrivando a produrre due acclamate serie tv, Band of Brothers e The Pacific.

la sottile linea rossa
La Sottile Linea Rossa di Terence Mallick

Vietnam e Guerra Fredda

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, il Mondo si riassesta, per così dire e seppur non verificandosi più un unico conflitto su scala globale vi sono numerose schermaglie disseminate per il globo.

La Guerra di Corea, il Vietnam, l’Afghanistan, le rivoluzioni e le guerriglie in Sudamerica, le Falkland, le Guerre Civili in Africa.

Senza dimenticare la grande, lunghissima, Guerra Fredda, che durerà fino al 1989, anno della caduta del Muro di Berlino e del Blocco Sovietico.

Questi “40 anni” saranno rappresentati egregiamente dal mondo del cinema, con professori come Kubrick, Coppola, Stone, che dipingeranno in maniera superba la follia del Vietnam, con capolavori come Full Metal Jacket, Apocalypse Now, Nato il 4 Luglio e Platoon.

Micheal Cimino, dirigerà degli immensi Robert de Niro e Christopher Walken ne Il Cacciatore, una dolorosa immagine della classe media operaia statunitense.

Lo spionaggio è anch’esso fortemente rappresentato, con Caccia a Ottobre Rosso e La Guerra di Charlie Wilson, che danno, da due prospettive diverse, una più romanzata, l’altra più storica, la guerra vista con gli occhi della CIA e del KGB.

Apocalypse Now
Apocalypse Now di Francis Ford Coppola

Iraq Desert Storm Medio Oriente

Gli anni 90 con le operazioni Statunitensi in Iraq, le guerre Balcaniche ed i conflitti nel Corno d’Africa, sono una miniera d’oro per il mondo del cinema.

Il racconto di storie e personaggi può essere ampliato grazie anche all’uso di numerose e complete fonti storiche e l’attenzione dei Massa Media su determinati avvenimenti spinge le produzioni a concentrarsi su incassi sicuri al botteghino.

Black Hawk Down di Ridley Scott, racconta del massacro dei Marines statunitensi nella Mogadiscio degli anni 90.

Mentre la bravissima Kathryn Bigelow, racconta la cattura di Osama Bin Laden da parte della CIA e delle squadre dei Navy Seals.

L’Afghanistan e le future campagne americane, ispireranno numerosi action movie con protagonisti membri delle squadre speciali e della Delta Force.

Abbiamo preferito non includerli per il loro “spirito” leggermente propagandistico.

Le pellicole sono girate molto bene e gli effetti speciali sono rimarchevoli, ma spesso in esse, il contenuto centrale della guerra, vale a dire l’orrore, la disperazione, la follia, viene un pò dimenticata, svolgendo invece un compito più poetico nei confronti dei Marines americani.

Black Hawk Down
Black Hawk Down di Ridley Scott


Non è stato facile selezionare I migliori film di Guerra, ma ci siamo armati di tutte le nostre conoscenze e della migliore passione cinefila.

Per ovvi motivi abbiamo cercato di selezionare i film dove il tema guerra è preminente rispetto ad altri tagli cinematografici, dove l’aspetto umano, storico o sociale è quello assai più dirimente.


Questo ha fatto si che alcuni capolavori, come Schindler’s List, Il Pianista, L’Ora più Buia non siano stati inseriti, nonostante certamente siano delle pellicole straordinarie degne d’essere considerate in ogni dove, spazio, tempo e luogo.

I Migliori Film di Guerra

  • 1917
  • American Sniper
  • Apocalypse Now
  • Bastardi Senza Gloria
  • Black Hawk Down
  • Caccia a Ottobre Rosso
  • Dunkirk
  • El Alamein – La Linea del Fuoco
  • Full Metal Jacket
  • Fury
  • Il Cacciatore
  • Il Giorno più Lungo
  • Il Nemico alle Porte
  • La Guerra di Charlie Wilson
  • La Sottile Linea Rossa
  • Nato il 4 Luglio
  • Orizzonti di Gloria
  • Pearl Harbor
  • Platoon
  • Salvate il Soldato Ryan
  • The Hurt Locker
  • Torneranno i Prati
  • U Boot 96
  • Uomini Contro
  • Zero Dark Thirty

Se ti è piaciuto quest’articolo leggi anche:

I 10 Migliori Film sulla Guerra Fredda

Le 5 Migliori Serie Tv sulla Guerra

I 7 Migliori Film di Spionaggio

Grazie per aver letto i Migliori Film di Guerra